[Ricerca Avanzata]
Venerdì, 23 Giugno 2017 - Ore 7:18 Fondatore e Direttore: Luca Maggitti.
Mailing List

Iscriviti alla mailing list di Roseto.com!

Il tuo nome

La tua email

Iscrivimi
Rimuovimi



Informativa sulla
privacy e dettagli
del servizio

Michele Martinelli
SALVATE IL SOLDATO B-RYAN
UNO A PINETO, UNO A BERLINO…
Michele Martinelli e Ansu Sesay, nel 2005, a Roseto. Oggi, Martinelli è GM del Pineto Volley in Serie A1 e Sesay è atleta dell’Alba Berlino in Serie A1 di basket tedesca.


Miguelon parte dalle prestazioni del sostituto di Lloreda per… ridisegnare il Roseto!

Roseto degli Abruzzi (TE)
Sabato, 08 Novembre 2008 - Ore 18:25

Si pone, nell'attualita’ delle cose del Roseto il tema del rientro, anzi, meglio, dell'ingresso nel roster di Jaime Lloreda.

Questo, purtroppo, dovrebbe avvenire a discapito del fin qui valorosissimo soldato B-Ryan.
Da questo il senso di queste righe.

Il regolamento della Legadue parla chiaro: massimo quattro non italiani dei quali massimo due extracomunitari, un comunitario ed un passaportato.

Questo ingessa un bel po' le possibilita' di movimento dell'attuale squadra che gia' conta di uno straniero, due comunitari ed un passaportato.
E soprattutto, l'eventuale avvicendamento B-Ryan/Lloreda non rende giustizia all'impegno e, soprattutto, al rendimento del fin qui valorosissimo Sylvere.
Che, fra l'altro, ha saputo anche migliorarsi eliminando quella pericolosa tendenza a caricarsi di falli manifestata nelle prime giornate.

Certo un momento difficile per chi si trova a gestire il cruscotto aziendale, ma le responsabilita' competono a chi ricopre quest'incarico.

La sfortuna che ha privato il Roseto, fin dall'inizio della preparazione, di quello che avrebbe dovuto essere la punta di diamante del gruppo e' stata controbilanciata dalla fortuna (e dalla bravura) di aver individuato nel Nostro un magnifico e produttivo sostituto.

L'evolversi dunque della situazione ha poi scritto pagine diverse da quelle attese nel senso che, quello che era a buon diritto ritenuto un handicap (la malferma condizione di Lloreda all'inizio del raduno), potrebbe essersi risolto in una opportunita' da cogliere con vari possibili positivi sviluppi.

Certo la rinuncia a Jaime non sara' o sarebbe facile, specie dopo le certamente dolci parole spese con lui da Tony Trullo che lo aveva avuto nella sua fugace apparizione novarese dello scorso anno e lo aveva lusingato circa l'opportunita' rosetana.
Ma qui potrebbe intervenire, a buon diritto, la ragion di stato.

Non sfugge a nessuno che, attualmente, il Roseto ha qualche difficolta' finanziaria, soprattutto di prospettiva, e che il carico dello stipendio di Lloreda sul monte complessivo e' forse il piu' pesante.
L'aver trovato un sostituto che, almeno finora, non ha fatto rimpiangere il sostituito puo' rappresentare una opportunita' da cogliere per operare, senza aggravi, quel piccolo rimodulamento della squadra che possa conferire alla stessa una maggiore profondita' e quindi affidabilita'.

Fra l'altro va sottolineato che le difficolta' finanziarie non derivano da una gestione poco oculata quanto dalla circostanza che certi personaggi, notoriamente generosissimi nel promettere, poi si rivelano, more solito, assai parchi nel mantenere, mancando sistematicamente la parola data.

Ma di questo se ne potra' parlare, volesse Iddio in contaddittorio, in altra circostanza.

Torniamo all'oggi: dunque un sostituto dimostratosi all'altezza del sostituito ma, presumibilmente, con un costo piu' contenuto da un lato, l'esigenza di alleggerire di un po' gli impegni in funzione di una contratta (almeno per ora) disponibilita' finanziaria dall'altro ed ancor di piu' la necessita' di dare un po' piu' di qualita' ad una panchina dimostratasi finora poco piu' che volonterosa.

A questo va aggiunta anche l'altra mossa, in itinere da un po', di liberarsi dell'oneroso (90.000 euro netti) contratto ereditato, alla voce impegni passivi, da parte del Fabriano.
I procuratori di Casoli infatti sono da tempo alla ricerca di altro ingaggio per il proprio assistito che, finche' non trova nuova e di pari sostanza collocazione, non ha alcuna intenzione di rinunciare ad un solo euro. E' comunque un suo diritto e lo persegue fino in fondo.
La sua natura di cittadino italiano potrebbe dare qualche possibilita' di uscita ad una non facile situazione.

Ma in caso di perduranti difficolta' magari uno "scivolo" economico potrebbe favorire una operazione di recupero di risorse, con le quali si potrebbe pensare di dare quell'iniezione di energia alla panchina da molti auspicata.

Rimangono le difficolta' dovute alla problematicita' di reperire giocatori obbligatoriamente italiani (ricordate il regolamento).

So che cambiare poco aiuta il lavoro dei coaches e - finche' si puo' - e' bene, ma quando arriva il momento di decidere vanno tenute presenti tutte la opportunita'.

Penso alla possibilita' di fare un paio di cambiamenti mettendo in gioco anche il ruolo dall'attuale playmaker.

Due giocatori sul perimetro (ad esempio il poco o nulla utilizzato Nardi da Avellino ed un guardia/ala italiana tra Maresca ed Aradori) oltre alla possibilita' (per la verita' remota) di tentare al rientro in campo da giocatore di minuti e sostanza dell'attualmente capitano ma finito in fondo in fondo alla panchina romana: Tonolli.

Insomma Nardi play/guardia con Maresca (1, 2 e 3) o Aradori (2 e 3) insieme a Pinnock sul perimetro, con Ruini a dare respiro in due ruoli fra due giocatori tra loro intercambiabili.
Sotto gli ormai collaudati Ringstrom e B-Ryan con il sogno Tonolli.

Sette affidabilissimi giocatori che, con quanto risparmiato fra Lloreda, De Assis e Casoli e forse un paio della attuale panchina, costituirebbero un gruppo che costerebbe forse (forse) qualcosa meno dell'attuale.

Ma l'auspicio principale, il grido e': "SALVATE IL SOLDATO B-RYAN!".

Michele Martinelli




ROSETO.com > Archivio
Michele Martinelli

LA RIVOLUZIONE DEL SISTEMA BASKET SECONDO MIGUELON
Lunedì, 15 Settembre 2008
www.roseto.com/news.php?id=6316

RADIA NAPOLI E POI MUORI
Giovedì, 18 Settembre 2008
www.roseto.com/news.php?id=6327

MENO DUE
Domenica, 21 Settembre 2008
www.roseto.com/news.php?id=6334

MORE SOLITO
Martedì, 30 Settembre 2008
www.roseto.com/news.php?id=6355

C.V.D. E ... FORZA ROSETO!
Sabato, 4 Ottobre 2008
www.roseto.com/news.php?id=6366

EVE OF DESTRUCTION (NESSUN DORMA!)
Giovedì, 9 Ottobre 2008
www.roseto.com/news.php?id=6381

VENTI DI GUERRA
Mercoledì, 15 Ottobre 2008
www.roseto.com/news.php?id=6398

ROSETO.com
Stampa    Segnala la news

Condividi su:



Il sondaggio!
ROSETO SHARKS 2016/2017. Vota lo Squalo preferito.
Robert Fultz
Adam Smith
Riccardo Casagrande
Valerio Amoroso
Brandon Sherrod
Andrea Piazza
Nicola Mei
Todor Radonjic
Giovanni Fattori


Guarda i risultati


NOTA BENE
I nostri sondaggi non hanno alcun valore statistico, in quanto rilevazioni aperte a tutti e non basate su un campione elaborato scientificamente.

Focus on Roseto.com
Roseto.com - Il basket e la cultura dei campanili senza frontiere. - Registrazione al Tribunale di Teramo N. 540 Reg. Stampa del 19.08.2005.
Direttore responsabile: Luca Maggitti   Editore: Luca Maggitti   Partita IVA 01006370678
© 2004-2017 Roseto.com | Privacy | Disclaimer Powered by PlaySoft